Il 25 marzo parte il primo Policy Lab del progetto Top Metro Fa Bene

Giovedì 25 marzo 2021 il primo Policy Lab “Rigenerare le politiche pubbliche a partire dalle comunità locali – disegnare lo scenario”, organizzato nell’ambito del progetto “Top Metro Fa Bene”, promosso da Città Metropolitana di Torino in partnership con S-nodi.

Con partecipazione su invito riservato ai membri degli Enti coinvolti e ai loro partner dei Comuni di Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Rivoli e Venaria e i Consorzi coinvolti direttamente nella co-progettazione, il primo Policy Lab sarà un momento di formazione che vedrà la partecipazione di Fabrizio Barca, Coordinatore del Forum Diseguaglianze e Diversità e Mario Calderini, Portavoce di Torino Social Impact e direttore di Tiresia, e vedrà anche l’importante contributo di Carlo Anselmi, Direttore Area Coesione Sociale Consorzio Ovest Solidale, Mario Lupo, Dirigente del Dipartimento Sviluppo economico di Città Metropolitana di Torino, Marzia Sica, Responsabile Obiettivo Persone di Fondazione Compagnia di San Paolo, Carlo Chiama, Direttore di Confesercenti di Torino e Provincia e Pierluigi Dovis, Direttore Ufficio Diocesano Caritas Torino. Con loro gli Enti e i partner si confronteranno sulle sfide locali e nazionali per liberare il potenziale dei territori sviluppando ecosistemi locali sostenibili.

> Maggiori info

TOP METRO FA BENE – 17 proposte in short list

Orti, magazzini virtuali, alveari, 17 le proposte arrivate a Città Metropolitana di Torino per la call for ideas di Top Metro FaBene sui Comuni di Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Rivoli e Venaria.

Dalla creazione di un magazzino virtuale che metta in rete le associazioni del territorio per favorire la donazione di cibo e prodotti di prima necessità, alla promozione di un canale diretto tra aziende agricole e cittadini per favorire una maggiore conoscenza della quantità e qualità di cibo disponibile e delle stagionalità; ma c’è anche chi ha invece pensato agli orti come luoghi di attività e formazione da cui attingere per cucinare i pasti di una mensa e rendere il circuito sostenibile economicamente.

È stato proposto anche di lavorare con soggetti richiedenti protezione internazionale nella costruzione di un apiario nel quale produrre miele e altri prodotti da rivendere per finanziare ulteriori progetti professionalizzanti.

I 5 progetti finali, che saranno stati giudicati più interessanti e di maggiore impatto, beneficeranno di un percorso di accompagnamento con professionisti ed esperti di innovazione sociale, economia circolare e sostenibilità, ma soprattutto di 30 mila euro per concretizzare la sperimentazione sui territori.

Info: www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2020/topmetro_fabene/

06/07 – Call Top Metro Fa Bene | Hub Città Metropolitana di Torino

La call TOP METRO FA BENE, nel quadro del Bando Periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nasce dalla volontà della Città Metropolitana di Torino di chiamare a raccolta creatività e intelligenze collettive per migliorare la qualità della vita delle comunità locali, attraverso lo sviluppo di partecipazione civile e di iniziative che hanno come perno i mercati, le filiere del cibo di qualità, i nuovi cittadini e la sostenibilità.

Iniziative che nutrano le comunità locali e i loro luoghi di riferimento attraverso l’uso di tecnologie abilitanti, il coinvolgimento delle donne, dei giovani, dei migranti e di persone vulnerabili, lo scambio tra culture, geografie, generazioni.

È ideato e promosso dalla Città Metropolitana di Torino in partnership con il Comitato promotore S-nodi, con il sostegno della Caritas Diocesana di Torino e in collaborazione con le Città di Collegno, Grugliasco, Rivoli, Moncalieri, Venaria Reale.

La call è aperta fino a lunedì 6 luglio 2020. Info: www.topmetrofabene.it

Design Thinking: co-creazione per la città del futuro

Città Metropolitana Torino, SocialFare ed Experientia hanno il piacere di invitarvi ad un incontro aperto sul ruolo del Design Thinking nelle politiche di amministrazione urbana

Design Thinking:
co-creazione per la città del futuro

Giovedì 17 ottobre dalle 16.00 alle 18.00 @ Circolo del Design Torino

Quali opportunità offre l’approccio Design Thinking alle politiche di amministrazione urbana? Storie di successo ed esperti internazionali a confronto.

L’evento si concluderà con la firma del Memorandum of Understanding tra Città Metropolitana di Torino e SocialFare per l’implementazione del Design Thinking orientata al miglioramento dei processi organizzativi della città metropolitana.

L’evento si inserisce nel programma Torino Design of the City – la città del futuro ed è parte del progetto DESALPSDesign your Business Innovation , cofinanziato dal programma europeo di cooperazione transnazionale Alpine Space di cui Città Metropolitana di Torino è partner.

Programma e iscrizioni

Bando per le imprese che investono e assumono in 11 Comuni della Città Metropolitana di Torino

La Città Metropolitana di Torino ha prorogato al 15 ottobre 2019 i termini per la presentazione delle domande per partecipare al Bando Top Edge.

Il Bando è volto a favorire processi di reindustrializzazione delle periferie e di contrasto alla disoccupazione ed al precariato che rappresentano una delle limitazioni principali all’inclusione sociale. Sostiene le spese per l’insediamento e l’ampliamento delle imprese che localizzano una sede produttiva in uno dei Comuni sotto indicati, premiando la capacità occupazionale dei programmi di investimento presentati.

Il bando è rivolto alle imprese insediate sul territorio di undici Comuni della Città Metropolitana di Torino: Beinasco, Borgaro, CollegnoGrugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro, Settimo Torinese e Venaria Reale.

Il Bando Top Edge sostiene le spese per l’insediamento o l’ampliamento delle imprese che assumano nuovi dipendenti a tempo indeterminato mantenendoli in organico per almeno tre anni. La dotazione finanziaria complessiva è di 2 milioni e mezzo di euro.

Tutti i dettagli del Bando Top Edge, i riferimenti normativi e la modulistica sono consultabili su www.cittametropolitana.torino.it/cms/sviluppo-economico/bando-periferie-riq-urbana/top-edge/

eHealth & Ecosystem International Seminar – Save The Date 19/06/2019

La Città Metropolitana di Torino –  Dipartimento Sviluppo Economico – nell’ambito del progetto europeo ecoRIS3 – Policies & Measures to Support Local & Regional Innovation Ecosystems organizza il Seminario

“eHealth & Ecosystem”

Torino 19 giugno 2019 – Molecular Biotechnology Center, via Nizza 52.

Il seminario è occasione per la presentazione del tema della salute e nello specifico dell’eHealth nel quadro delle Smart Specialisation Strategies nonché un momento di riflessione sul ruolo delle nuove tecnologie in campo socio sanitario quale volano per lo sviluppo locale dei territori e per la creazione di start up e imprese innovative.

Le iscrizioni sono obbligatorie, fino a esaurimento posti. Prenotazione su:  https://ecoris3.eventbrite.co.uk

Scarica il programma

 

Il Design Thinking per la tua impresa:entra nella sperimentazione DesAlps!

Ancora un’opportunità per entrare nella sperimentazione DesAlps!

Dopo il successo del precedente Workshop di DesAlps, abbiamo in programma per il 19 marzo una nuova opportunità per le PMI piemontesi per entrare nella sperimentazione che permette di scoprire l’approccio Design Thinking e di applicarlo concretamente alla propria attività, grazie al supporto e all’accompagnamento da parte degli esperti dedicati al progetto.

Scopri di più sull’evento

 

MIP AL TOP

Sostegno alle nuove imprese e al lavoro autonomo nelle aree periferiche

L’intervento Mip al Top della Città Metropolitana di Torino prevede la concessione di contributi a imprese e attività di lavoro neo costituite con sede operativa in uno dei seguenti Comuni dell’area metropolitana di Torino: Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, Settimo Torinese, San Mauro e Venaria Reale.

Chi può partecipare?

Tutti i candidati devono aver preso parte al programma MIP-Mettersi in proprio, aver ottenuto la validazione del business plan/piano di attività ed essere costituiti ed attivi a partire dal 1° gennaio 2018.

Quali sono i vantaggi?

L’intervento facilita la promozione e la crescita delle imprese e delle attività di lavoro autonomo avviate, attraverso la concessione di un contributo massimo di 5.000€ per ciascuna attività. E’ inoltre possibile richiedere una maggiorazione del contributo – fino all’importo massimo di 2.000€ – per le attività che hanno caratteristiche di innovazione sociale (ad esempio in quanto favoriscono l’inclusione sociale e la realizzazione di nuovi modelli di welfare metropolitano e urbano)

SCADENZA: fino a esaurimento risorse

Visita il sito della Città metropolitana di Torino per scoprire di più

Mip-Mettersi in proprio è finanziato nell’ambito dell’Asse 1 “Occupazione”, Priorità 8i, Ob. Specifico 1 del POR FSE Regione Piemonte 2014-2020.

MIP al TOP è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dell’iniziativa Bando Periferie di cui al DPCM 25 maggio 2016 e s.m.i. per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane.

FFWD Europe: un progetto per migliorare le policy a supporto dell’accelerazione di empresa

La Città Metropolitana di Torino è partner del progetto europeo Fast Forward Europe – FFWD Europe, finanziato dal programma Interreg Europe 2014-2020.

Il progetto, che coinvolge in totale 8 partner provenienti da altrettanti Paesi Europei, si pone come obiettivo principale il miglioramento delle politiche e degli strumenti a supporto della crescita delle piccole e medie imprese.

Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso scambi di buone pratiche che contribuiranno ad impattare con forza sugli strumenti di policy e a renderli capaci di sviluppare nuovi programmi per l’accelerazione delle imprese.

In questa fase delle attività progettuali i partner stanno raccogliendo esempi di buone pratiche in 3 settori principali:

  • Accelerazione delle PMI
  • Internazionalizzazione delle PMI
  • Accesso delle PMI a risorse finanziarie

Tra le buone pratiche ad oggi individuate sul territorio metropolitano e pubblicate sulla piattaforma di policy learning del Programma, segnaliamo FOUNDAMENTA, il primo programma di accelerazione italiano dedicato per startup e imprese a impatto sociale, promosso da SocialFare – Centro per l’Innovazione Sociale.

FOUNDAMENTA è riservato alle migliori soluzioni imprenditoriali che rispondano in modo innovativo alle sfide sociali contemporanee ed offre alle imprese/startup selezionate  servizi di supporto ed accompagnamento.

L’iniziativa, nata nel 2015, ha ad oggi raggiunto risultati di forte impatto:

  • Più di 40 start-up accelerate
  • Più di 1,7 Ml di Euro investiti nelle start-up
  • Più di 200 nuovi posti di lavoro creati
  • Attivazione del primo “Impact seed Fund” in Italia
  • Più di 1000 candidature ricevute da tutta Europa

Il programma si rivolge a startup costituite/costituende con prototipo testato o prodotto sul mercato ed imprese che si distinguano per l’offerta di un prodotto/ servizio altamente innovativo, nei seguenti settori: welfare, socio-sanitario, educativo, culturale, economia circolare, agricolo e alimentare.

 

Design Thinking per il territorio. Progetta i tuoi prodotti e servizi per generare accessibilità e inclusione

Sei una cooperativa o una PMI attiva in Piemonte? Vuoi sperimentare un approccio innovativo per progettare i tuoi prodotti o servizi?

La Città Metropolitana di Torino, grazie al progetto DesAlps finanziato dal programma Interreg Spazio Alpino, ti offre un’opportunità per conoscere il Design Thinking e avviare un lavoro ad hoc sulla tua progettualità con il supporto dei partner e della rete di professionisti del progetto DesAlps!

Partecipa all’incontro di venerdì 19 ottobre dalle 16.00 alle 18.00 a  Torino.

La partecipazione è gratuita. Al fine di garantire l’efficacia dell’incontro, chi si iscrive riceverà via mail un breve questionario da compilare online.

Clicca qui per l’iscrizione 

Il progetto europeo DesAlps

La rete di esperti di Des Alps sta sviluppando percorsi che possano facilitare l’adozione del Design Thinking (DT) da parte del PMI dell’area alpina. La Città Metropolitana di Torino è partner del progetto DesAlps e con il supporto tecnico di Experientia propone workshop gratuiti rivolti alle realtà imprenditoriali piemontesi per diffondere la conoscenza dell’approccio DT e co-progettare la sperimentazione sul territorio.
SocialFare è observer del progetto.