Un’alleanza tra imprese e istituzioni pubbliche e private per rendere Torino uno dei migliori posti al mondo per fare impresa e finanza perseguendo intenzionalmente e congiuntamente obiettivi di redditività economica e di impatto sociale.

Un ecosistema aperto

01

Torino e l’impact economy

A Torino sono compresenti tutte le risorse necessarie per intercettare il cambiamento di paradigma nella direzione dell’impatto sociale e renderlo fattore determinante per le politiche di sviluppo locale: un robusto sistema di competenze scientifiche e tecnologiche, un sistema industriale ancora fortemente caratterizzato dal saper fare e profondamente radicato nella società̀, un Terzo Settore che coniuga una consolidata vocazione sociale, civile e religiosa con significative capacità imprenditoriali, una radicata apertura internazionale, una nuova generazione di incubatori e acceleratori sociali ed infine importanti capitali orientati all’impatto sociale.

Torino è un ecosistema maturo e dinamico con una scala adatta alla sperimentazione ed una forte tradizione di co-progettazione a livello territoriale

02

Torino Social Impact

Torino Social Impact è una piattaforma aperta cui hanno aderito oltre settanta tra imprese, istituzioni, operatori finanziari e soggetti del terzo settore sottoscrivendo un MoU finalizzato a mettere a fattor comune idee, esperienze, progetti e risorse per catalizzare ed attrarre forme di imprenditorialità che, sfruttando le nuove opportunità tecnologiche, ambiscono a risolvere problemi sociali emergenti attraverso modelli di impresa economicamente sostenibili.

Testo MoU – Download

03

Missione e principi

La missione di Torino Social Impact è rafforzare il sistema locale e qualificarlo come uno dei migliori posti al mondo per fare impresa e finanza perseguendo insieme obiettivi economico-finanziari e di impatto sociale.

La definizione di impatto per Torino Social Impact si basa su tre principi:

  • Intenzionalità – Agire con lo scopo di generare un valore sociale
  • Addizionalità – Operare in settori sottocapitalizzati perché penalizzati dai tradizionali meccanismi di mercato
  • Misurabilità – Applicare metodi di valutazione ex ante e misurazione ex post
04

Attività

Azioni di costruzione dell’ecosistema: creare le migliori condizioni per sviluppare imprenditorialità a impatto sociale attraverso la messa a disposizione di servizi, competenze, strumenti di finanza di impatto, progetti innovativi.

Azioni di promozione dell’identità : rappresentare ed attrarre attraverso un brand collettivo con il quale promuovere l’identità della città e posizionarla nella mappa globale degli investimenti a impatto sociale

Cosa Facciamo

05

La Governance

I firmatari del MoU fanno parte dell’Assemblea di co-progettazione di Torino Social Impact, la cui struttura operativa è finanziata dalla Camera di Commercio di Torino nell’ambito dell’attività del Comitato per l’imprenditorialità sociale e dalla Compagnia di San Paolo. I singoli progetti ricevono contributi finalizzati dai diversi partner.

Torino Social Impact non ha una personalità giuridica ed è guidato da un Portavoce.

Portavoce:
Mario Calderini

Advisors:
Elisa Rosso – coordinamento progetti
Raffaella Scalisi – attività internazionali, comunicazione

Struttura operativa:
Simona De Giorgio – Project Manager
Elisa Copertino – Junior Project Manager

Timeline

Novembre 2017

Memorandum of Understanding

Febbraio / Marzo 2018

Definizione piano strategico TSI

Giugno 2018

Definizione della governance

Gennaio 2019

Approvazione piano d’azione

Febbraio 2019

Accordo per l’allocazione delle risorse

Marzo 2019

Inizio Operazioni

Ottobre 2019

Riunione Plenaria: report e discussione dei risultati e degli obiettivi futuri