Novembre porta l’inverno ma quest’anno veste il Giardino Sambuy di luce e calore e, durante la solita seconda domenica del mese, il Mercato della biodiversità Googreen sarà ancora scenario di arte, cultura e buone pratiche.

Il 2 novembre si è accesa sul parco e sul gazebo la Luce d’Artista “AZZURROGIALLO” di Giorgio Griffa in cui l’azzurro e il giallo delle spirali luminose ricordano la “Notte stellata” di van Gogh, ma anche i colori dell’Ucraina, in segno di fraternità.

Nella stessa data, in concomitanza di Artissima si è inaugurato, per il progetto Art Site Fest, l’allestimento dell’artista iraniana Bahar Heidarzade con un percorso nel Giardino Sambuy che mette in evidenza, attraverso l’oro in foglia e in tintura, le radici degli alberi, invitando, al tempo stesso, a sollevare lo sguardo verso i rami, attraversandoli con delle linee colorate di connessione e dialogo. Il significato dell’intervento di Heidarzade nasce dalla necessità di legare in modo più profondo natura e cultura, cercando, proprio nelle radici del nostro essere, come in quello del vivente tutto, una preziosa risorsa che troppo spesso non riusciamo a cogliere.

Mossa da analogo spirito di rispetto, fratellanza e sorellanza si è inaugurata il 6 novembre CLOveCHARD, una mostra di opere scultoree e poetiche dedicate ai clochard che resteranno esposte sulle panchine del Giardino Sambuy fino al 15 novembre.

Da un’idea di Raffaele Palma per il CAUS Centro Arti Umoristiche e Satiriche con la collaborazione di 14 scultori sono state realizzate altrettante opere polimateriche tridimensionali e posizionate su alcune delle panchine presenti nel giardino. Durante l’allestimento della mostra-evento una sezione dedicata alla poesia con testi realizzati da 22 poeti e stampati su foglietti sono dati gratuitamente al pubblico con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le Autorità cittadine a dare un concreto aiuto e prestare urgente soccorso a quanti vivono sulla strada, a maggior ragione nel momento in cui la stagione invernale sta per iniziare.

Domenica 12 iniziamo come ormai di consueto la giornata con gli amici della Paranza del Geco e la lezione gratuita di pizzica in giardino (evento gratuito, gradita la prenotazione: La Paranza del geco) per poi riprendere anche l’attività della PANCHINA FILOSOFICA che, in occasione della mostra-evento “CLOveCHARD”, porterà i filosofi di FILOSOFIA IN atTO a proporre una passeggiata dialogata tra le voci, i silenzi e i pensieri che la contemplazione delle sculture e degli interventi pittorici di Bahar Heydarzade susciteranno.
Partendo dalla “panchina filosofica” al centro del parco, alle ore 12 e alle 16 le passeggiate con i filosofi e con i poeti porteranno i partecipanti a riflessioni, ragionamenti condivisi e nuovi buoni propositi. (Evento gratuito, gradita la prenotazione: info@filosofiainatto.it)

Leggi altre news –