Tipologia:

Mentoring - Finanziamenti

A cura di:

Città di Torino

Durata:

Bando chiuso, realizzazione progetti In corso

Contatti

Mail Website

La Città di Torino, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane (misura 3.3.1), con Torino Social Factory supporta progetti di innovazione sociale di soggetti non profit capaci di includere la società civile e di innescare processi di rigenerazione urbana in aree urbane ad elevata criticità socio-economica.

Attraverso un bando pubblico sono stati selezionati 25 soggetti che hanno partecipato a un percorso di accompagnamento (marzo/maggio 2018) finalizzato a sviluppare la fattibilità tecnica ed economico-finanziaria delle idee progettuali, e nel supportare i team nella successiva fase di candidatura al contributo a fondo perduto.

Nel mese di settembre 2018 è stata pubblicata la graduatoria definitiva dei soggetti ammessi al sostegno economico, che riceveranno contributi a fondo perduto compresi tra 50.000 e 140.000 euro. I 15 beneficiari dovranno garantire un cofinanziamento minimo del 20% dell’investimento complessivo.

Per approfondire: www.torinosocialfactory.it

Dalle news:
/ Torino Social Factory: 15 progetti di innovazione sociale per le periferie – Il 23 gennaio 2020 presentazione dei primi risultati e dei 15 progetti finanziati

I PROGETTI 

  • Abito di San Vincenzo de’ Paoli Onlus
    Scambio di vestiti e attività di inclusione per contrastare la povertà e favorire l’integrazione. Raccolta e distribuzione di indumenti, sartoria popolare e azioni di restituzione danno vita a un modello di economia circolare che rigenera le risorse materiali e relazionali del territorio.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    info@progettoabito.org
  • Biagio di Rete Italiana di Cultura Popolare
    Attivazione di comunità. Biagio supera l’idea di portineria sociale attraverso lo Spaccio di Cultura, un luogo fisico non convenzionale, uno spazio virtuale e un modo di agire itinerante: una portineria di comunità e di fiducia. Indaga i bisogni e le esperienze di un territorio, organizza servizi e mette in relazione i processi culturali con i cambiamenti attuali.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    info@spacciocultura.it
  • C.A.R.O.T.A. di Patchanka Soc. Coop.
    Cibo, agricoltura, rete, occupazione, territorio, aggregazione è C.A.R.O.T.A.: pasti sospesi, orti urbani, sportelli sociali e volontari di comunità. Genera un modello sostenibile di welfare attraverso la creazione di un sistema di servizi integrati di contrasto alle povertà nel quartiere Mirafiori Sud.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    info@cooperativapatchanka.org
  • Cuqù. La culla del quartiere di Agenzia per lo sviluppo Locale di San Salvario Onlus
    Esperienza innovativa di welfare di comunità che mette al centro il tempo delle famiglie, delle bambine e dei bambini. Accoglie, offre servizi e opportunità, orienta e risponde a bisogni di conciliazione, sostegno e socialità, promuove protagonismo, cittadinanza e inclusione per tutte le famiglie, in particolare quelle fragili.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    info@cuqu.it
  • Da capo di Cooperativa Accomazzi scs
    Un negozio colorato e accogliente che commercializza abiti e accessori usati di qualità ad un prezzo intelligente, promuovendo l’inserimento lavorativo e la crescita di donne in condizione di fragilità. Un luogo dinamico capace di innescare processi generativi che valorizzano le capacità delle persone e che ospita laboratori e iniziative per offrire opportunità di crescita a tutti coloro che sono coinvolti.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    dacapo@coopaccomazzi.it
  • Family sharing di Cooperativa Il margine
    Affido familiare reciproco tra famiglie in condizione di fragilità. Progetto di sostegno alle famiglie, in grado di mettere in rete potenzialità e bisogni complementari, attraverso un percorso di abbinamento tra coppie di famiglie (”famiglie condivise”).
    // Contatti
    Vai alla pagina
    familysharing@ilmargine.it 
  • Glocal Factory di Liberitutti scs
    Nuova idea di impresa sociale dedicata alla valorizzazione dei saperi artigiani e delle conoscenze professionali. Un laboratorio condiviso in cui sperimentare e lasciarsi contaminare dalle idee. Uno spazio moderno e funzionale che accoglie artigiani e giovani professionisti valorizzandone talenti, competenze, capacità.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    g-localfactory@coopliberitutti.it
  • Loving the alien di Cooperativa Altra Mente
    Un progetto di riqualificazione urbana, sociale e culturale sviluppato nell’area nord di Torino. Un brand che unisce inclusione sociale e immaginario fantastico in 4 settori: sartoria per cosplayer, laboratorio di scenografia e prop artigianali, un Parco del Fantastico e il Festival del Fantastico.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    festival@lovingthealien.it
  • Mirafiorisìcura di Mirafiori
    Servizi di prossimità che rispondono ai bisogni alimentari, di mobilità, di socialità e di intrattenimento culturale dei cittadini dell’area centrale di Mirafiori Sud: MiraBike, MiraSocial, MiraCulture. Un forno sociale per panificare costruendo comunità, una ciclofficina popolare per una nuova mobilità, un ecobar dove assaporare bellezza e creatività.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    orientamento@cooperativamirafiori.com
  • Non di solo pane di Panacea Social Farm
    Dalla pasta madre alla cittadinanza. Una ricetta semplice: un’impresa laboratorio per produrre pane e cittadinanza. Un progetto di imprenditoria sociale che mira a sviluppare lavoro, cittadinanza e benessere. Un lavoro artigianale che scommette sulla formazione professionale di persone svantaggiate per la produzione di un pane più sano, sostenibile e rispettoso dell’ambiente. E non di solo pane.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    nondisolopane.panacea@gmail.com
  • Pandan di Esserci scs
    Un caffè, tavola calda, luogo di scambio, incontro e chiacchiere da sviluppare davanti a un pasto sano e genuino, con prodotti a km0 e a basso impatto ambientale. Un luogo che inserisce al lavoro persone con qualche fragilità in più. Ma anche un progetto di sviluppo di comunità per rendere via San Pio pedonale e sicura per bambini, persone con disabilità e demenze, dove i commercianti utilizzano forme di economia condivisa e collaborativa.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    pandan@esserci.net
  • Prometeo di Zenith Società Cooperativa Sociale
    Attività di supporto e servizi per rispondere alle esigenze di cura di persone anziane, stimolando la condivisione delle competenze e del tempo libero in un’ottica solidale. Propone Prometeo Club, un calendario di attività ricreative e formative e Prometeo Home, una gamma di servizi al domicilio del cliente.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    prometeo@cooperativazenith.it
  • Tricircolo Reuse Centre di Triciclo scs
    Tricircolo Reuse Centre è un luogo di produzione, commercio e socialità attrezzato per ospitare incontri, formazione, scambi solidali, produzione e vendita di beni e servizi inerenti al riuso e al tema dell’eco-sostenibilità. Spazi, servizi e attività rivolti ad artigiani, upcycler e commercianti di beni e prodotti del riuso.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    info@triciclo.com
  • Vallette al centro di Eta Beta scs
    Formazione e occupazione di persone recluse per la produzione di servizi editoriali, di comunicazione e gaming. Informazione e accompagnamento alle opportunità del territorio per detenuti, loro familiari e cittadini. Sensibilizzazione sulle tematiche dell’inclusione e della sostenibilità. Promuove inclusione sociale e cittadinanza attiva dalla Circoscrizione 5 alla Città. A partire dal carcere.
    // Contatti
    Vai alla pagina
    redazione@etabeta.it