UniCredit Social Impact Banking

Social Impact Banking è l’impegno di UniCredit per costruire una società più equa e inclusiva. Il suo obiettivo è quello di identificare, finanziare e promuovere persone e imprese che possano avere un impatto sociale positivo.

Oltre a fornire continuamente credito a progetti e organizzazioni generalmente escluse dai prodotti e servizi bancari tradizionali, SIB condivide il proprio know-how finanziario e commerciale attraverso iniziative educative dedicate ai microimprenditori, alle imprese sociali e ai gruppi vulnerabili o svantaggiati, compresi i giovani, gli anziani e altri soggetti a rischio di esclusione sociale.

L’impegno dei dipendenti di UniCredit è uno dei principali motori delle attività di formazione e di supporto fornite attraverso SIB, che contribuiscono a costruire preziose reti all’interno delle comunità in cui la Banca opera, riunendo le persone per condividere esperienze positive e sensibilizzando su progetti rilevanti per aumentare il loro potenziale impatto sociale.

SIB è inoltre fortemente focalizzata sul monitoraggio e sulla misurazione dei risultati, essenziale per garantire la crescita sostenibile sia dei progetti sponsorizzati sia dei rendimenti degli investimenti della Banca. L’obiettivo è quello di misurare non solo gli impatti positivi diretti, ma anche indiretti generati dai progetti sostenuti in termini di benessere sociale ed economico all’interno delle comunità di UniCredit.

Dopo il successo di SIB in Italia dal suo lancio nel dicembre 2017, UniCredit ha esteso il programma in altri 10 Paesi del Gruppo nel 2019.