Contatti

Mail

Il progetto DelFin riunisce partner da Germania, Croazia, Ungheria e Italia (Piemonte), per sostenere azioni di sviluppo e consolidamento di un ecosistema finanziario, a supporto della nascita e della crescita di imprese sociali nelle aree rurali.

Il progetto si prefigge di esaminare la possibilità di creare infrastrutture e condizioni di contesto favorevoli, e di approfondire come migliorare gli strumenti pubblici di sostegno, andando anche a coinvolgere finanziatori privati.

I partner faranno una ricognizione di una serie di strumenti (schemi di finanziamento e strumenti di supporto) per la promozione dell’imprenditoria sociale nelle regioni rurali, che saranno sperimentati in progetti pilota in ogni Regione. Saranno inoltre organizzati dei seminari locali di approfondimento indirizzati a comuni e istituti finanziari.

Il progetto pilota piemontese prevede un servizio di accompagnamento all’impresa. Finpiemonte e la Fondazione Giacomo Brodolini hanno avviato nel mese di maggio 2020 una raccolta di candidature per un percorso di accompagnamento per lo sviluppo di progetti imprenditoriali a impatto sociale nelle aree rurali e montane.

L’iniziativa sostiene progetti che intervengano sui territori delle Aree Interne del Biellese, Cuneese e Torinese (per un totale di 293 comuni), così come identificate dalla strategia nazionale SNAI, volti a contrastare il declino demografico dei territori più distanti dai servizi essenziali.

Il percorso di accompagnamento che verrà offerto a 10 soggetti selezionati sarà mirato a favorire la creazione o il potenziamento del progetto d’impresa. Si svilupperà in circa 9 mesi (luglio 2020 – marzo 2021) e comprenderà sessioni di formazione, momenti di assistenza individuale ed esercitazioni pratiche. Richiederà ai partecipanti un impegno medio di 3 giornate al mese e includerà anche incontri presso sedi locali e modalità di lavoro da remoto.
Per i partecipanti questo sarà anche un importante momento di networking e scambio di buone pratiche, oltreché di confronto con esperti di settore e potenziali investitori.

Seguiteci sui social media del progetto