Città di Torino

AVVISO SULLE CONDIZIONI D’USO DEL PORTALE TORINO SOCIAL IMPACT DELLA CITTÀ DI TORINO

La consultazione del portale Torino Social Impact è ad accesso libero ad eccezione della sezione “Social Blog”, per la cui fruizione viene richiesto di registrarsi gratuitamente al portale ed accettare le presenti condizioni d’uso, che vincolano tutti coloro che intendono utilizzarlo.

Registrazione – tipologie di utenti

Possono registrarsi al portale i soggetti partner di Torino Social Impact (ovvero sottoscrittori del Memorandum of Understanding) e altri soggetti (istuzioni, enti, imprese, startup) che: si riconoscono negli obiettivi della piattaforma di Torino Social Impact; operano nel campo dell’innovazione sociale; hanno la loro sede operativa/ svolgono parte delle loro attività nell’area metropolitana torinese.

La Città di Torino si riserva la facoltà di non accettare la registrazione alla piattaforma di soggetti che non rientrano nella tipologia indicata al paragrafo precedente. L’utilizzo di dati falsi, ovvero l’utilizzo di identità altrui, sarà perseguito legalmente (art. 494 del Codice Penale).

Gli utenti registrati “partner” potranno: inserire una scheda della propria organizzazione/ente/ impresa nella sezione ECOSISTEMA, inserire una scheda del servizio offerto della propria organizzazione/ente/ impresa nella sezione SERVIZI; proporre una news alla redazione del sito nella sezione NEWS; accedere all’area riservata SOCIAL BLOG, inserire articoli e commenti agli articoli, condividere eventi sul calendario.

Gli utenti registrati (non “partner”) potranno: inserire una scheda della propria organizzazione/ente/ impresa nella sezione ECOSISTEMA; accedere in consultazione all’area riservata SOCIAL BLOG e condividere eventi sul calendario.

Doveri degli utenti

Ciascun utente sarà responsabile della cura delle proprie credenziali di accesso al portale e della divulgazione delle stesse all’interno della propria organizzazione.

La Città di Torino non è responsabile dell’uso non corretto o improprio del portale Torino Social Impact – e della sezione SOCIAL BLOG – da parte degli utenti registrati al portale, ovvero per i contenuti da essi inseriti, essendo ogni utente responsabile del suo uso corretto e della legalità del contenuto e delle opinioni che ha ivi condiviso.

In accordo con le norme vigenti pertanto è proibito l’uso del portale Torino Social Impact e della sezione SOCIAL BLOG per fini diversi a quelli di dibattere, condividere eventi, attività e proposte inerenti le aree di interesse di Torino Social Impact, più specificatamente:

– inserire o condividere, direttamente o indirettamente tramite link, contenuti che siano considerati in violazione, in qualsiasi forma, dei diritti fondamentali della persona;
– inserire o condividere, direttamente o indirettamente tramite link, dati, immagini, video, o fotografie relativi a terzi senza averne ottenuto il consenso esplicito;
– inserire o condividere, direttamente o indirettamente tramite link, qualsiasi contenuto che violi il segreto delle comunicazioni, i diritti di proprietà industriale e intellettuali, o le norme in vigore relative alla protezione dei dati personali;
– riprodurre, distribuire, condividere contenuti, informazioni o immagini, direttamente o indirettamente tramite link, che siano a disposizione di altri utenti senza la loro esplicita autorizzazione;
– utilizzare il portale Torino Social Impact a fini pubblicitari.

Nel caso siano individuati comportamenti impropri, come quelli sopra elencati, l’utente registrato potrà essere sospeso temporaneamente, ovvero non potrà accedere alla sezione SOCIAL BLOG del portale, ovvero il contenuto inserito verrà eliminato, senza pregiudizio, ove ricorra il caso, per responsabilità civili o penali che dovessero essere rilevate dall’Autorità competente.

Nel caso che il contenuto introdotto incorpori un link a siti esterni, la Città di Torino, non potrà essere ritenuta responsabile di danni o pregiudizi derivanti dall’accesso al link riportato e ai suoi contenuti.

Nel caso gli utenti del portale, o terzi, dovessero, per qualsiasi motivo, avviare una disputa legale, la Città di Torino si considera esclusa da qualsiasi responsabilità in casi di reclami, richieste, danni di qualsiasi natura, relazionati o derivati da detta disputa.